I CAMBIAMENTI CLIMATICI HANNO EFFETTI DEVASTANTI ANCHE SULL’AGRICOLTURA DEL MALAWI

UN SACCO DI GRANO

Un saluto carissimo dal Malawi e dal nostro villaggio di Balaka.

L’emergenza che ha colpito il Malawi ha un nuovo nome. Dopo due anni dall’invasione del Covid-19 nelle sue varie forme, e che a nord del mondo comoscete troppo bene, l’emisfero sud dell’Africa ha incontrato sulla sua strada il Ciclone ANA. Venuto dall’oceano Indiano questo ciclone e’ entrato profondamente sulla terra ferma diventando una tempesta tropicale che ha colpito i paesi di Mozambico, Zimbabwe e Malawi.

Road cut

Flood aftermath

 

Piogge torrenziali sospinte da venti fortissimi hanno colpito il sud del Malawi distruggendo migliaia di case, gia’ troppo fragili nelle loro strutture di paglia e fango, solo il distretto di Balaka ne conta oltre sette mila rase al suolo. Il vento e la pioggia hanno poi sepolto un’infinita’ di campi dove il grano stava germogliando e cresceva bene con l’aiuto di fertilizzanti che ai contadini erano costati tutti i loro risparmi. Senza piu’ grano per una nuova semina, privi di fertilizzanti che garantiscano il raccolto… ancora una volta i piu’ poveri del Malawi si trovano sconfitti in quella che e’ la quotidiana battaglia per assicurare cibo a tutta la famiglia.

IMG_6036    IMG-20220213-WA0050     IMG-20220213-WA0052

Sono gli effetti dei Cambi Climatici che sono purtroppo terribili perche’ confondono i contadini che non sanno piu’ quando e’ la stagione della semina. Da quì nascono le emergenze che anno dopo anno vengono a perseguitare anche paesi che vorrebbero bastare a loro stessi.

IMG_5998     IMG_5997

L’emergenza alimentare di oggi e i giorni a venire ci obbliga a una risposta alle mamme e bambini che bussano alla porta della missione con la richiesta di cibo: un problema mai risolto, ma che oggi assume le dimensioni incontrollate di una gravita’ assoluta.

E’ il momento di tendere la mano nella speranza di una ripartenza della produzione agricola in grado di soddisfare l’emergenza che una vasta area del Malawi sta’ vivendo.

Per loro  e con i piu’ piccoli e vulnerabili del Malawi chiediamo l’aiuto di

un sacco di grano di 50 kilogrammi che costa Euro 10. 

E sara’ nostro impegno raggiungere anche i villaggi piu’ dispersi e aiutare tutti i contadini a ricominciare ancora la semina che portera’ a un nuovo raccolto.

I Missionari Monfortani del Malawi hanno visto piu’ volte il vostro aiuto trasformarsi in una rinascita.

Con questa fiducia vi affidiamo il grido e la preghiera dei piu’ poveri del paese.

E’ anche una proposta per questa vigilia della Quaresima che dalla condivisione fa rinascere la speranza a sostegno della vita.

Con tanta riconoscenza dal TAMTAM del MALAWI.

Aiuto Aiuto

Come sostenere questo progetto che vorrebbe raggiungere le capanne del Malawi

con Kg 50 di granoturco al costo di Euro 10

============= DATI per fare un BONIFICO   ===========

Intestazione: Missioni Monfortane Onlus

Banca: Banca Unicredit

IBAN:  IT07W0200811104000102721941

 

Intestazione: Missioni Monfortane Onlus

POSTE: Poste Italiane  spa

IBAN: IT 27 H 07601 11100 000053005187

This entry was posted in Malawi.